Cos’è il Bacn ?


Ciao a tutti cari lettori e lettrici del Dottore dei Computer, il titolo del post dice già tutto, cosa significa il termine Bacn ?

Bacn (si pronuncia in inglese come il termine “Bacon”, cioè pancetta) è uno slang informatico coniato dai partecipanti del PodCamp Pittsburgh nel lontano 18 Agosto del 2007.

Bacn è un tipo di comunicazione che avviene tramite mail e in genere inviato in maniera automatica, le mail non sono inviate per caso bensì sono inerenti servizi dove vi siete regolarmente iscritti, tanto per fare qualche esempio:

  • notifiche dai social network
  • buoni sconto
  • promozioni
  • newsletter
  • messaggi dai forum

Sono sì comunicazioni che si desidera ricevere, tuttavia non sono necessariamente da leggere subito, anzi la loro presenza all’interno della “posta in arrivo” può anche risultare fastidiosa.

Più in generale, bacn è una mail che si desidera ricevere, tuttavia la necessità e\o il desiderio di leggerla non è necessariamente nello stesso momento in cui la vedi presente all’interno della “posta in arrivo” (esempio di bacn può essere la newsletter del Dottore dei Computer, vi potete iscrivere gratuitamente a questo indirizzo).

Bacn non ha nulla a che vedere con le mail di spam o indesiderate, quest’ultime infatti a differenza del bacn, si ricevono senza che ci sia stata una iscrizione o una autorizzazione.

L’origine del termine bacn deriva da una scenetta del Monty Python, mentre lo spam era quasi in ogni piatto, il bacn era disponibile su richiesta.

DIFFERENZA TRA LE VARIE TIPOLOGIE DI MAIL

STANDARD : La mail della tua amante

SPAM: Un cinese naturalizzato senegalese che dalla Patagonia ti scrive per dirti che hai vinto 5.000.000 € in gettoni d’oro

BACN: Il pescivendolo online dove fai regolarmente acquisti, ti avverte che i branzini sono in offerta a 3,99€ invece che a 4€.

COME RIDURRE LE MAIL BACN

  • In fondo alle mail spesso sono scritte le modalità per disiscriversi (solitamente cliccando la voce “disiscriviti” oppure “unsubscribe”).
  • Creando all’interno del vostro programma di posta elettronica delle regole che spostano in automatico le mail di questo tipo all’interno di una cartella creata ad-hoc.
  • Molte notifiche di promozioni sono comunicate dalle aziende sui propri profili Facebook oppure Twitter, un motivo in più per rimuovere le iscrizioni a certe newsletter.

Giusto per lasciare una traccia “storica” della cosa, ecco il primo video dove si annuncia la nascita di questo termine e la pagina ufficiale del termine, ha avuto così tanto successo la pagina che sono stati scritti 4 articoli e poi è finito tutto… c’era anche una maglietta in vendita ma non ne è più rimasta traccia.

Rimanendo in tema di argomenti filosofici informatici, i pixel sono quadrati? e accesso negato ai dati di un PC, che ipocrisia!

Ciao dal Doc!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *