Come Aumentare il numero di Porte USB nel PC

Ciao a tutti cari lettori e lettrici,

vi spiego come aumentare il numero di porte USB presenti in un PC fisso installando una scheda PCIe all’interno del PC.

E’ vero, esistono gli hub USB, dispositivi che si collegano ad una porta USB e moltiplicano le porte disponibili.

        hub USB

Gli hub USB però non sempre mi sento di consigliarli (seppure la loro installazione sia semplicissima, li attacchi all’USB e via):

  • Impegnano una porta USB (lo devi ovviamente collegare ad una porta per farlo funzionare)
  • Tutto il traffico dati viaggia per quella porta USB dove è stato collegato pertanto a volte potrebbero presentarsi dei rallentamenti, la problematica si riduce nel caso di hub con collegamento USB 3.0 collegati ad una porta USB 3.0.
  • Se alcuni dispositivi richiedono erogazione di corrente elettrica dalla porta USB, potrebbe non esserne erogata nella giusta quantità.

Quello che voglio illustrarvi invece è come aumentare il numero di porte USB disponibili su un PC fisso. Come fare?! Ve lo illustro ora!

Come Aumentare il numero di Porte USB nel PC

  1. Come potete vedere questo PC ha 4 porte USB sul retro. Un po’ pochine… al giorno d’oggi tra tastiera, mouse, cavo di alimentazione del cellulare, cuffia, webcam, stampante e una chiavetta hai già superato di gran lunga la soglia.

2. Smontando il case del PC mi accorgo che sulla scheda madre è presente uno slot PCI Express (evidenziato in rosso). Ottimo, è lì dove bisogna intervenire.

3. Su Amazon (ma potete rivolgervi anche presso un qualsiasi negozio di informatica) potete trovare tante schede di espansione PCI-E USB. In particolare quella che ho scelto ha 4 porte USB 3.0 (più veloci di quelle tradizionali e diffuse 2.0). Il costo indicativo è tra i 15€ e i 30€ a seconda del modello e delle caratteristiche. Attenzione, deve essere alimentato elettricamente mediante l’alimentatore del PC, non prendere sottogamba questa cosa, altrimenti non funzionerà. Nei punti successivi capirai meglio.

4. Inserisci la scheda all’interno del PC nel punto indicato dallo step 2.

5. Per alimentare la scheda è necessario utilizzare un cavo molex (altri modelli richiedono un SATA). Poiché nel PC è presente un alimentatore ma con un cavo di alimentazione SATA libero, è necessario acquistare un adattatore SATA – Molex femmina (in vendita su Amazon o nei negozi di informatica, costo 5€ – 10€).

6. Ora utilizziamo il cavo adattatore , la parte con il molex femmina va collegata sulla scheda PCI USB installata nel PC

 

6. … mentre l’altro capo dell’alimentatore SATA va collegato alla presa libera SATA dell’alimentatore.

7. Ecco il PC con 4 nuove porte veloci USB 3.0 fiammanti! Costo dell’operazione: 25€ circa. Ora il valore del PC è cresciuto, non ha più 4 porte USB bensì 8, sufficienti a collegare qualsiasi cosa.

 

Rimanendo in tema di USB, scopri un file system per chiavetta USB adatto in Windows, Linux e Mac.

Ciao dal Doc!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.