Falsi miti Apple, eccone alcuni smascherati

Ciao a tutti cari lettori e lettrici del Dottore dei Computer,
le invenzioni e il design dei prodotti Apple hanno fatto, e stanno facendo, la storia dell’informatica oltre che  un fenomeno di costume e stile di vita della società, sono stati tantissimi, e molto celebri, i prodotti realizzati da Steve Jobs e dal suo staff.

Oggi smaschero alcuni falsi miti riguardo Apple, del tipo “Hanno inventato il mouse”, “Hanno realizzato il primo lettore musicale”. Ma davvero tutto questo è vero? Ecco svelato alcuni falsi miti di Apple!

IPOD

Quello che si dice:
L’iPod (2001) è stata una grande invenzione di Steve Jobs.

Quello che è successo:
Nel 1979 Kane Kramer ha realizzato un brevetto per ascoltare musicale digitale in un lettore con le dimensione di una carta di credito e schermo LCD. Ecco il disegno del suo brevetto:

Falsi miti AppleMentre questo è MPMan, in vendita nel 1998, il primo lettore portatile per musica digitale.

Falsi miti Apple
ITUNES

Quello che si dice:
iTunes (2001) è stato il primo store dove poter acquistare musica online.

Quello che è successo:
Nel 1998 è stato realizzato il primo store online dove poter acquistare musica.

Si chiamava Ritmoteca.com (il sito attuale non ha niente a che vedere con il servizio di allora) ed era possibile acquistare canzoni di artisti famosi quali Madonna, U2, Britney Spears. Il servizio è cessato nel 2005.

Falsi miti Apple

MOUSE
Quello che si dice:
Il primo mouse è stato presentato da Apple nel lontano 1983 a corredo del computer Apple Lisa.
Quello che è successo:
Il signor Douglas Engelbart ha inventato il primo mouse nel lontano 1964 (ben 19 anni prima).
Ecco qua sotto mister Douglas con il primo mouse.
Falsi miti Apple
IPAD

Quello che si dice:
Il primo tablet della storia è l’iPad, correva l’anno 2010.

Quello che è successo:
Il primo tablet “teorico” (cioè che non è mai uscito in commercio) si chiamava Dynabook… correva l’anno 1972.

Il primo tablet commerciale (1989) si chiamava GriDPad ed era realizzato da GRiD Systems Corporation e Samsung. Era touchscreen, il sistema operativo MS-DOS e un display CGA monocromatico con risoluzione 640×400 !

Falsi miti Apple

SMARTPHONE

Quello che si dice:
Il primo smartphone della storia è stato fatto da Apple, è l’iPhone, correva l’anno 2007. 

Quello che è successo:
Il primo smartphone della storia è stato Simon, un cellulare prodotto da IBM nel lontano 1994, per quei tempi non era solo un cellulare poiché era dotato anche di caratteristiche da palmare, ad esempio non aveva una tastiera fisica, bensì tramite un pennino si poteva utilizzare il suo display touchscreen.

Tra le altre funzionalità presenti, un calendario, un client per le email e la possibilità di inviare fax

.Falsi miti Apple

 Nel rileggere tutto questo, e ripensando comunque ai miglioramenti che sono stati portati da Apple ad invenzioni già presenti, mi viene una famosa frase di Steve Jobs “I buoni artisti copiano, i grandi artisti rubano“.
Ciao
Doc.
Condividi l'articolo con gli amici 🙂 -->
Facebook
Instagram
Twitter
YouTube
LinkedIn
RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un commento su “Falsi miti Apple, eccone alcuni smascherati”

Seguimi sui Social, troverai tanto altro materiale extra :-)