Mail violata? Scoprilo subito!

Ciao a tutti cari fans del Dottore dei Computer,

molto spesso potete sentire al telegiornale notizie inerenti “furto di credenziali riservate”. Le si ascoltano e poi si procede regolarmente con la vita di tutti i giorni… senza rendercene conto che forse queste notizie ci stanno dicendo “STAI ATTENTO!!! Sul Web stanno circolando le credenziali del tuo account e-mail o di altri servizi dove sei iscritto!“.

Ovviamente se a fronte di ogni furto che viene dichiarato di credenziali (senza contare quelle che non abbiamo saputo…), ogni singolo individuo sulla faccia della Terra si mettesse a fare ricerche per vedere cosa è stato compromesso allora si passerebbe tutta la propria esistenza a fare ricerche sul web.

Per venire in aiuto a questo, vi parlo del servizio gratuito “Have I Been Pwned” un sito creato nel 2013 da un esperto di sicurezza australiano, che consente di scoprire se i vostri account sono stati violati e se i vostri dati personali sono stati compromessi.

Raccoglie e analizza l’elenco di database contenenti le informazioni degli account compromessi (e quindi, facendo riferimento a quanto scritto ad inizio articolo, evita a voi di fare questo tipo di ricerche) e consente di scoprire nel giro di pochi secondi se i vostri account sono state violati.

Come vedere se la tua Mail è stata Compromessa

Dopo aver inserito nell’apposito box l’indirizzo della propria casella mail, viene visualizzato un dettaglio sulle eventuali violazioni avvenute e quali informazioni sono state compromesse (ad esempio indirizzo mail, IP, password…).

  1. Visita il sito ” ‘;–have i been pwned?

2. Inserisci la tua mail nel campo “email address

3. Clicca sul pulsante “pwned?

4a. Se viene visualizzata una scritta su sfondo verde con scritto “Good news — no pwnage found!” come questa:

Puoi stare tranquillo, la tua mail non risulta tra quelle violate.
Cliccando su “subscribe” è anche possibile attivare il servizio per ricevere una notifica se si desidera essere avvisati in futuro se la mail risulterà in una lista di account violati.

4b. Se ti compare una scritta su sfondo rosso con scritto “Oh no — pwned!” come questa:

Allora la tua mail potrebbe essere stata violata, in sostanza potrebbero circolare varie informazioni riservate sulla tua casella mail e non solo. Scorrendo in basso la pagina scoprirai anche quali sono i servizi colpiti dal furto di credenziali.

Il consiglio è di cambiare subito la password (e se la stessa password la utilizzi per altri servizi, il consiglio è di cambiarla anche su questi) e di leggere (è scritto in inglese ma facilmente traducibile con un qualsiasi lettore automatico) scorrendo in basso la pagina, cosa del tuo account è stato compromesso. Nell’esempio dell’immagine sotto, nel riquadro indicato dal numero 1. potete vedere il logo della società vittima del furto di credenziali, nel campo “Compromised data” invece si può scoprire cosa sta circolando sul web per questo account, rispettivamente: indirizzo mail, parola di suggerimento per il cambio password, password (del servizio associato e indicato dal logo all’interno del quadrato nr°1 sulla sinistra) e username (sempre indicato nel quadrato nr°1 sulla sinistra).

Scopri inoltre lo strumento gratuito di rimozione malware e il virus che blocca la scrittura delle chiavette USB.

Ciao dal Doc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguimi sui Social, troverai tanto altro materiale extra :-)