Software nei Ricordi (parte 2)

Ciao a tutti cari lettori e lettrici del Dottore dei Computer,

è sempre particolare quando si guarda con nostalgia indietro nel tempo, mi capita spesso di imbattermi su Facebook o su Twitter in persone che rimpiangono o pubblicano alcune cose del passato… come ad esempio il pallone Super Tele, le macchinine della Bburago e le piste della Polistil.

Oggi voglio invece “celebrare” la memoria di alcuni software che hanno fatto parte della dotazione di tantissime persone che mi stanno leggendo… software (ai tempi) rinomati, che ci facevano sentire fighi, che ci aiutavano, che ci hanno tenuti svegli la notte. Software che hanno segnato per sempre i nostri tempi, e che, come un calciatore sul viale del tramonto, inesorabilmente hanno iniziato la loro lenta decadenza.

Ecco i 5 software nei ricordi (non sono in ordine di preferenze bensì di data di fine servizio…) che in questo mio articolo voglio celebrare nella memoria eterna.

WINDOWS LIVE MESSENGER

Software nei Ricordi

Qualcuno di voi ha passato notti insonne a chattare con persone, più o meno sconosciute, con questo programma di messaggistica realizzata da Microsoft ?! Io sì!

I primi tempi (correva l’anno 2001, ma esisteva già dal 1999) si chiamava semplicemente MSN Messenger, a fine 2005 è stato rinominato in Windows Live Messenger.

Nell’aprile del 2013 Microsoft ha terminato il supporto a Messenger, migrando le sue funzionalità all’interno di Skype. Inoltre la stragrande parte degli utilizzatori si è spostata su Facebook. Rimangono nella memoria il trillo e i primi avatar animati.

NETSCAPE

Software nei Ricordi

Il primo browser di successo è Netscape. Negli anni ’90 i pochi eletti che navigavano in Internet quasi sicuramente usavano Netscape. Con la diffusione di Windows 98 che si portava in dote, pienamente integrato nel sistema operativo, Internet Explorer, Netscape Navigator andò sempre più in disuso, sino a scomparire definitivamente nel 2008. Gli utenti stessi furono invitati a scaricare ed utilizzare Firefox o Flock.

REAL PLAYER

Software nei Ricordi (3)

Uno dei lettori multimediali più diffusi, negli anni ’90 e ’00 ebbe una grande diffusione in quanto permetteva lo streaming online di musica e video.

Real Player è stata soppiantato da VLC, Media Player e compagnia bella per la riproduzione di contenuti online, l’ultima versione è del Marzo 2013.

Ora ha cambiato nome, si chiama Real Player Cloud, e consente di visualizzare video su più dispositivi.

WINZIP

Software nei Ricordi

Sino ai primi anni ’00 i sistemi operativi non supportavano in maniera nativa i formati compressi .ZIP (molto utili anche per scaricare i file viste le velocità lente di connessione per l’epoca…).

La schermata di apertura di Winzip ha accompagnato tantissime persone, alla ricerca del tasto “I Agree”.

Winzip esiste ancora, con i sistemi operativi più recenti che supportano i formati .ZIP (e non solo) e tante altre alternative gratuite (come ad esempio 7-ZIP), continua ad esistere non rimanendo tuttavia più tra le dotazioni obbligatorie di ogni PC.

ps. A questo indirizzo trovi la 1° puntata dei Software nei Ricordi.

Ciao dal Doc!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.