Svchost e il rallentamento del PC

Ciao a tutti cari lettori e lettrici del Dottore dei Computer, oggi voglio parlare del famigerato SVCHOST.EXE.

Forse alcuni di voi non l’hanno mai notato, ma è un processo attivo su tutti i PC con Windows che spesso può “assorbire” (termine poco tecnico che però mi piace molto…) molta memoria RAM e occupare una gran percentuale di attività da parte processore.

Non ho potuto fare una immagine dove svchost.exe “va a palla”, però giusto per farvi vedere quanto è presente in un PC, vi allego qua sotto una immagine…

svchost (4)

Svchost.exe si trova solitamente al percorso C:\Windows\System32\Svchost.exe ed importante sapere che NON è un virus, tuttavia possono essere dei virus ad attaccare questo processo e a farlo di conseguenza “svalvolare” di brutto.

Svchost è utilizzato da Microsoft per nascondere più servizi dietro un unico processo, quindi per iniziare a risolvere il problema bisogna identificare quale, tra i vari servizi racchiusi da Svchost, è quello a causare il problema.

Altro aspetto da considerare, con Windows 7 e successivi il problema si fa ancora più arduo perché sono diversi i processi Svchost.exe attivi (ognuno con una specifica funzione) e quindi bisogna individuare con esattezza quale tra quelli aventi tutti lo stesso identico nome è quello che sta causando problemi, tuttavia con questa mini-guida spero di venirvi in aiuto.

Come capire quale servizio di SVCHOST.EXE causa problemi

  1. Click con il tasto destro sulla barra in basso (dovrei dire barra delle applicazioni).
  2. Avvia Gestione attività“.svchost (3)
  3. Ora è importante capire il PID del SVCHOST.EXE che rallenta tutto. Per fare questo, clicca all’interno di “Gestione attività Windows”, poi su “Processi” (oppure “Dettagli”), “Visualizza” e poi “Selezione colonne”.
  4. Seleziona “PID (Identific. processo)“.svchost (2)
  5. Clicca su “Ok” per chiudere la finestra appena aperta.
  6. Mostra i processi di tutti gli utenti” (il pulsante che si trova in basso a sinistra).
  7. Clicca sulla colonna “CPU” in modo da vedere i processi che più stanno utilizzando il processore oppure su “Memoria” per vedere quelli che utilizzano più memoria RAM.
  8. Se hai dei processi SVCHOST.EXE che utilizzano più del 10% del processore o molta memoria RAM, annotati da parte il codice PID scritto a fianco. svchost (1)
  9. Ora chiudi le varie finestre che hai aperto e clicca su START.
  10. Scrivi CMD
  11. Scrivi nella finestra del prompt dei comandi che si aprirà il comando:  tasklist /svc
  12. Cerca il codice PID da te trascritto per vedere con esattezza a quale servizio si riferisce.svchost
  13. Da questo momento dovresti avere le idee un pochino più chiare su cosa sta rallentando il PC, controllando la colonna servizi e facendo eventualmente una ricerca su Internet per vedere, in base alla parola da te trovata sotto la voce servizi, a quale programma o malware può riferirsi.

Come capire quale servizio di SVCHOST.EXE causa problemi (metodo alternativo)

Un altro metodo, a mio avviso ancora più comodo ma dove prestare maggiore attenzione è, dopo il punto 7 sopra menzionato, cliccare con il tasto destro sopra Svchost.exe incriminato e selezionare “Vai ai servizi“.

In questo modo andrai automaticamente nella lista dei servizi con selezionati tutti quelli legati al Svchost.exe selezionato.

E’ poi possibile eventualmente, ma questo lo consiglio di fare solo a gente esperta che sa dove mettere le mani, di disattivare i servizi legati a Svchost.exe problematici. E’ sufficiente, sempre all’interno della scheda servizi, fare un click con il tasto destro e selezionare “Arresta servizio”.

SVCHOST impazzito. Un breve riepilogo finale.

Riepilogando, molto spesso Svchost può andare all’impazzata per vari motivi… eccone alcuni:

  • Virus. In questo caso fai una scansione antimalware ad esempio con antimalware bytes.
  • Programmi obsoleti. Se è così aggiornali (facendo la procedura scritta sopra nell’articolo dovresti essere in grado di capire quale programma causa anomalie).
  • Programmi difettosi. Se è così, aggiornali (come sopra…).

Altri articolo che riguardano problematiche di Windows sono “Rimuovere impossibile trovare il modulo specificato all’avvio di Windows” e “come connettere una stampante predefinita che non ne vuole sapere di impostarsi“.

Ciao dal Doc!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

19 commenti su “Svchost e il rallentamento del PC”

Seguimi sui Social, troverai tanto altro materiale extra :-)